domenica 29 novembre 2015

Il ministro Poletti scatena i rettori. Panizza: il “gioco al ribasso” non aiuta né i giovani né la cultura

Il ministro Poletti scatena i rettori. Panizza: il “gioco al ribasso” non aiuta né i giovani né la cultura
ROMA - Università e lavoro. Il rettore di Roma Tre: «Ministro Poletti, un voto alto aiuta, il gioco al ribasso non aiuta». Dichiarazione del rettore di Roma Tre e presidente del Crul, Mario Panizza. «Ministro Poletti, perché declassare il voto di laurea? Un voto alto è indice di buona preparazione, indispensabile, soprattutto oggi, per competere su lavori soddisfacenti. Il “gioco al ribasso” non aiuta né i giovani né la cultura», così Mario Panizza, rettore dell’Università degli Studi Roma Tre e presidente del Crul (Comitato regionale di coordinamento delle università del Lazio), intervenendo nel dibattito aperto dalla dichiarazione del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

Nessun commento:

Posta un commento